OLGA ZAINI e le sue operaie

OLGA ZAINI ritratta con le sue operaie nel cortile della fabbrica di Via Imbonati negli anni ’50.

Olga Zaini fu una delle prime donne italiane alla guida di un’azienda, prima degli anni ’40. Condusse con grande capacità di visione, rigore e assoluta dedizione l’impresa ereditata dal marito Luigi. Come in molte aziende dolciarie la gran parte delle maestranze erano costituite da donne, e, come si evince anche da questa immagine, la personalità della proprietaria, la cura che poneva nella cura di sè, nonostante l’estenuante attività e i 4 figli, produceva nelle “sue” operaie e impiegate una sorta di contagio. La femminilità e la grazia di queste donne e ragazze non è mortificata in alcun modo, anzi fa capolino nelle acconciature, nelle scarpe, nel modo di indossare il grembiule.